giovedì 2 aprile 2009











modellini in prosculpt da me realizzati per la Barabucha 3d Animation Studio, per la serie animata Nonni Show.



Potete visionare il trailer della serie su:
http://www.youtube.com/user/barabucha



Appare anche nella rivista "Computer grafica" sull'ultimo numero 70 .

13 commenti:

PAOLA ha detto...

Ho deciso di passare a vedere anch'io il tuo blog..
Ma sei bravissimo!
Queste statuette sono bellissime, che manualità ragazzi!
Ma che materiale usi?
Complimenti e buon lavoro
ciao
Paola

fabio finucci ha detto...

Grazie Paola!
Ultimamente sto lavorando con il prosculpt, un materiale che si indurisce al forno, altri sono in resina per la maggior parte, ma anche in stucco e gesso (due bassorilievi).

Alkhymeia ha detto...

Sei proprio bravo, mi stupiscono sempre le tue creazioni :)

fabio finucci ha detto...

Grazie Alkhy! :-)

Speradora ha detto...

fabietto, questi ultimi lavori sono una meraviglia....come sempre i tuoi...ma che c'avrai nelle mani, che trasformi tutto in arte a livelli immensi....bravo elfo tato....ciaooooooooo

fabio finucci ha detto...

Grazie Spera!
Hai visto anche il filmato dei due personaggi fatti al computer in 3D?
Sono fantastici e simpaticissimi!
Fabio

Luciana ha detto...

E' sempre un piacere venire ad ammirare i tuoi increddibili lavori , troppo forti i due nonni :-)
Ciaooo

fabio finucci ha detto...

Grazie mille Luciana!
Scusa del ritardo a risponderti, ma mi sono accorto solo adesso del tuo commento.
Fabio

salvatorecaputo ha detto...

Beh come tanti,anche io ho notato il tuo blog e devo dire che sei un vero maestro,le tue opere sono eccellenti.Potrei porti una domanda?Ma a termine dell'opera le mani dei tuoi personaggi hanno una struttura interna?Ti faccio questa domanda perche' io lavoro con il supersculpey ma ho notato che a termine dell'opera,le mani risultano molto delicate,forse troppo.Potresti darmi un consiglio?
Grazie infinite,ed ancora complimenti.

fabio finucci ha detto...

Ciao Salvatore, grazie per i complimenti! Considerando che le mie statuine sono abbastanza piccole, non metto niente alle mani, cioè il fil di ferro interno arriva fino al polso, perchè mi creerebbe problemi per modellare le dita. Se la statuina è più grande conviene almeno far arrivare il fil di ferro oltre il polso. Sinceramente ho anche provato a fare la forma delle dita col fil di ferro molto fino, ma non l'ho trovato conveniente a meno che sia davvero grande la statua. Un accorgimento potrebbe essere modellarle con uno stucco bicomponente che rimane molto robusto e si può scolpire una volta indurito, ma poi la statuina dev'essere pitturata.
Ciao

salvatorecaputo ha detto...

Beh si questo è vero,solo che il problema principale sono le dita,quelle si rompono molto facilmente,eppure la procedura che utilizzo è quella di cuocere a 130 gradi per 20/25 minuti.Guardando ad esempio la scultura di obama,la mano che saluta,ho pensato chissa' se risulta coi' fragile come le mani delle mie sculture.

fabio finucci ha detto...

La scultura di Obama è già più grandina, misura circa 28 cm. Purtroppo il supersculpey ha consistenza fragile, non è come lo stucco bicomponente, io ad esempio nel modellare le dita le lascio abbastanza spesse per poi lisciarle bene una volta indurito, perchè nel morbido è difficile lavorare pezzi così piccoli. Come ti dicevo, se la scultura è soggetta ad una colorazione, conviene modellare le mani in stucco che è molto più robusto del supersculpey. Riguardo la cottura la casa di fabbricazione consiglia 130° per 15 minuti ogni 6 mm di spessore, quindi devi considerare lo spessore della tua statuina per regolarti coi minuti.

salvatorecaputo ha detto...

Beh io ti ringrazio tanto fabio,sei stato di grande aiuto,ed ancora complimenti per le tue (MERAVIGLIE)..